Tirocini extracurriculari

Il nostro Istituto offre, alle aziende interessate, la possibilità di attivare  il  “Tirocinio di Orientamento Estivo” da espletare durante le vacanze estive a favore dei nostri studenti con fini orientativi e formativi.

Ai fini dell’attivazione del  tirocinio di orientamento estivo di seguito si riportano alcune delle disposizioni dell’Allegato A della   Delibera della Giunta Regionale Veneto n. 1816 del 07/11/2017 titolata  “Disposizioni in materia di tirocini ai sensi dell’art. 41 della L.R. 13/03/2009 n. 3”:

Soggetti Ospitanti

Possono ospitare tirocinanti tutti i datori di lavoro pubblici e privati, i liberi professionisti e i piccoli imprenditori anche senza dipendenti con sede operativa in Veneto a condizione che siano in regola con la normativa di cui al D.Lgs. 81/08 ( Testo Unico in materia di salute e sicurezza…) con particolare riferimento, anche se l’elenco non può essere considerato esaustivo, al documento valutazione rischi, alla sorveglianza sanitaria e alla formazione del tutor aziendale ( art. 4 DGRV 1816/2017)

 Limiti numerici di tirocini ( art. 5 co. 1 e 2 DGRV 1816/2017)

I soggetti ospitanti possono ospitare contemporaneamente tirocini nei limiti numerici di seguito indicati:

  1. Liberi professionisti, piccoli imprenditori senza dipendenti, società ove il titolare o i soci prestano in modo continuativo l’attività lavorativa a favore della società, senza dipendenti: un tirocinante;
  2. unità operative con un numero compreso tra uno e cinque di dipendenti a tempo indeterminato, o di dipendenti a tempo determinato, purchè la data di inizio del contratto sia anteriore alla data di avvio del tirocinioe la scadenza posteriore alla data di fine del tirocinio : un tirocinante;
  3. unità operative con un numero compreso tra sei e venti di dipendenti a tempo indeterminato, o di dipendenti a tempo determinato, purchè la data di inizio del contratto sia anteriore alla data di avvio del tirocinio e la scadenza posteriore alla data di fine del tirocinio : due tirocinanti;
  4. unità operative con ventuno o più dipendenti a tempo indeterminato o dipendenti a tempo determinato, purchè la data di inizio del contratto sia anteriore alla data di avvio del tirocinio e la scadenza posteriore alla data di fine del tirocinio: tirocinanti in misura non superiore al dieci per cento dei suddetti dipendenti, con arrotondamento all’unità;

Nel calcolo dei dipendenti non si deve tener conto degli eventuali apprendisti.

 

Per i casi di  deroga o esclusione ai succitati limiti numerici si rinvia all’art. 5 co. 3,4,5,6 DGRV 1816/2017.

 Impegno Orario

  1. L’impegno orario previsto dal tirocinio non dovrà superare l’orario settimanale previsto dal contratto o accordo collettivo applicato dal soggetto ospitante ;
  2. Il tirocinio dovrà svolgersi in fascia diurna; il tirocinio in fascia serale e/o notturna si potrà realizzare solo se la tipologia dell’attività e la specifica organizzazione del lavoro non consenta lo svolgimento dell’esperienza di tirocinio in fascia diurna, ferme restando le disposizioni sulla tutela dei minori e delle lavoratrici madri in materia di orario di lavoro.

 Durata Tirocinio

 La durata del tirocinio è indicata all’interno del progetto formativo e deve essere congrua in relazione agli obiettivi formativi da conseguire.

Per i tirocini estivi la durata deve essere massimo di mesi 3, proroghe comprese.

Indennità di partecipazione.

L’obbligo di corrispondere l’indennità di partecipazione è in capo al Soggetto Ospitante (art.14 co. 4 DGRV 1816/2017) che la eroga mensilmente.

 L’ Istituto, Soggetto Promotore del Progetto di Tirocinio, nel rispetto della normativa vigente in materia, ha disposto quanto segue :

  1. L’allievo deve usufruire di una indennità  di € 600, 00 netti mensili;
  2. Gli oneri economici della copertura assicurativa INAIL sono a carico del Soggetto Ospitante;
  3. Gli oneri economici della copertura assicurativa RC a carico del Soggetto Promotore .

Scadenza e modalità presentazione domanda.

30 giugno 2019 . Le domande, compilate in ogni parte, dovranno essere consegnate presso la segreteria della scuola, o alternativamente, inviate mezzo mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Nell'oggetto della mail dovrà essere inserita la seguente dicitura: "RICHIESTA ATTIVAZIONE TIROCINIO ESTIVO DI ORIENTAMENTO, NOME COGNOME TIROCINANTE".

MODULO RICHIESTA ATTIVAZIONE TIROCINIO PER AZIENDE E STUDENTI:

per ulteriori informazioni: https://www.regione.veneto.it/web/lavoro/tirocini

Pubblicato in Alternanza scuola lavoro

Stampa