concorsi

Il Cornaro prima di tutto - Concorsi AS 2013-2014

Istituto Cornaro ai primi posti nelle competizioni nazionali, con risultati che vanno oltre le più rosee aspettative. A Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna, l'Istituto alberghiero intitolato a Bartolomeo Scappi ha organizzato l'omonimo concorso dedicato alle eccellenze enogastronomiche italiane, che ha visto la partecipazione di oltre venti scuole alberghiere.

Il Cornaro ha trionfato. Cristian Maitan, della 5B Tsr, ha sbaragliato ogni concorrenza, classificandosi al primo posto nella categoria dei sommelier. Un risultato raggiunto grazie alla perfetta presentazione del “Gelsaia” dell'azienda Cecchetto, accompagnata dalla storia del raboso e dell'antico metodo di piantumazione della vite, detto “belussèra”. Cultura del vino accompagnata da competenze tecniche ed abilità, dimostrate durante la stappatura della bottiglia, il servizio e la scelta del bicchiere, per finire con la degustazione. Stefano Fogal, della 5A Tsr, è rimasto sempre fra i primi posti nella competizione dedicata ai cuochi e ha difeso con onore la cucina veneta, presentando il “branzino in crosta”. Un impegno comune che ha consentito all'Istituto Cornaro di classificarsi al primo posto come migliore scuola alberghiera d'Italia. Non contenti, studenti ed insegnanti hanno portato a casa anche il secondo posto per lo stand allestito con i prodotti tipici ed i vini veneti.

Cambia la provincia, ma non cambiano i risultati. A Treviso, l'Istituto “Alberini” ha dato vita alla nuova edizione del Concorso Cocktail “Fiorentino Centrella”, nei locali della Camera di Commercio in Piazza Borsa. Mihail Vlad Toderita, della 3B Sala Vendita, ha conquistato la prima piazza con il cocktail “Light inside” nella sezione “New techniques of mixing”. Invece, nella sede centrale dell'Alberini, durante il concorso fra istituti alberghieri “Terra...tavola...territorio”, Andrea Buoro, della 4C enogastronomia, si è classificato al secondo posto nel settore gastronomico, grazie ai gnocchetti con radicchio, salsiccia, asparagi e pomodorini glassati, il tutto seguito da un filetto di trota con purè di alloro. Anche a Treviso, il Cornaro si è classificato al primo posto come migliore Istituto Alberghiero del 2014. Risultati eccellenti che si sommano ai seguenti traguardi raggiunti nei mesi scorsi, a testimoniare una stagione davvero prestigiosa.

A San Pellegrino Terme, nelle giornate dedicate alla valorizzazione del Tartufo Nero di Bracca, Gianmarco De Nardi della 4A si è difeso egregiamente nel settore cucina, presentando un'innovativa “pescatrice” con il tartufo, accompagnata dal Lison, il “vecchio” Tocai, mentre Andrea Galeazzi della 4B ha sbaragliato la concorrenza nel settore bar, grazie ad un cocktail capace di rinnovare la tecniche tradizionali. Primo posto per un drink caratterizzato da sciroppo di kiwi, vodka, liquore al melone, sapori di sambuco, arricchito dal mandarino “scarificato”. Nell'ottica dell'offerta turistica, in grado di valorizzare le risorse culturali ed enogastronomiche, si inserisce anche il concorso organizzato annualmente dall'Istituto “Gasparrini” di Melfi, in Basilicata. Lo stand dell'Istituto Cornaro, rappresentato da Gioia Romano della 3D Accoglienza, si è classificato al terzo posto, raccontando i costumi e la storia, i profumi e i sapori del Veneto.

IMAG0363
IMG 0450
Castelsanpietro00001
Castelsanpietro00002
Castelsanpietro00003
Castelsanpietro00004
Castelsanpietro00005
Castelsanpietro00006
Castelsanpietro00007
Castelsanpietro00008
Castelsanpietro00009
Castelsanpietro00011
Castelsanpietro00012
Castelsanpietro00013
Castelsanpietro00014
Castelsanpietro00015
Castelsanpietro00016
Castelsanpietro00017
Castelsanpietro00018
Castelsanpietro00020
Castelsanpietro00021
Castelsanpietro00022
Castelsanpietro00024
Castelsanpietro00025
Castelsanpietro00026
Castelsanpietro00027
Castelsanpietro00028
Melfi1
Treviso00001
Treviso00002
Treviso00003
Treviso00004
Treviso00005
Treviso00006
Treviso00007
Treviso00008
Treviso00009

Pubblicato in Progetti e concorsi

Stampa